Per i recensori

Verranno proposti per la recensione solo gli articoli che sono stati approvati dai redattori tematici del dato numero e che hanno ricevuto un parere positivo dal Comitato di Redazione della rivista.

Per la valutazione dell’articolo (inviato dall’Autore) vengono nominati due diversi Recensori. Essi non possono essere membri del Comitato di Redazione o del consiglio scientifico della rivista. Inoltre, i Recensori, non possono essere dipendenti dell’Università della Slesia o rappresentanti dello stesso settore dell’Autore.

La valutazione dei contributi sarà basata sui seguenti criteri: rilevanza e pertinenza dei temi trattati, originalità, chiarezza espositiva, trattazione della letteratura esistente, accuratezza metodologica e del contributo delle idee dell’Autore in merito all’attuale stato di ricerca.

I Recensori sono tenuti a seguire l’etica e le buone pratiche stabilite nel codice di condotta e linee guida sulle migliori pratiche per gli editori di riviste Code of Conduct and Best-Practice Guidelines for Journal Editors, pubblicato dal Committee on Publication Ethics, 2011.

Le recensioni verranno eseguite in conformità con il processo di double-blind review process (di doppio-cieco)mantenendo la versione scritta del documento (secondo il formato del modulo di recensione, disponibile sul sito Web della rivista).

La valutazione dei Recensori, riportata sul modulo, è vincolante per la redazione della rivista. In caso di discrepanze fondamentali nelle opinioni presentate dai Recensori, il caporedattore della rivista decide se accettare o meno un articolo per la pubblicazione, dopo aver consultato il redattore tematico e gli altri membri della redazione.

Gli articoli recensiti sono trattati come materiale riservato: il Recensore non può pubblicare o condividere le recensioni degli articoli o contattare direttamente l’Autore. Inoltre, i redattori non rivelano il contenuto della recensione: né agli autori, né all’altro recensore.

La valutazione dell’articolo da parte dei Recensori verrà prodotta entro cinque settimane dalla data di ricezione.

In caso di sospetto di plagio o violazione dei principi etici, viene avviata una procedura anti-plagio e allo stesso tempo verrà informata l’istituzione a cui è affiliato l’Autore. Per evitare tali inconvenienti, la redazione si assicura che tutti i requisiti necessari alla pubblicazione vengano precedentemente controllati.

I nomi dei Recensori non verranno divulgati prima della pubblicazione del numero successivo. Una volta all’anno (nella seconda metà di dicembre), la rivista pubblicherà sul proprio sito internet un elenco completo dei Recensori degli ultimi 12 mesi.

Hits: 5